GNPD 2017: UOVA DI DINOSAURO A COLAZIONE? QUESTO SAREBBE SPECIALE.

#notspecialneeds #notspecialneeds
Le persone con sindrome di Down non hanno bisogni speciali. Hanno bisogni umani, gli stessi di chiunque altro: studiare, lavorare, avere delle opportunità, far sentire la propria voce ed essere ascoltati. Possono aver bisogno di un sostegno, qualche volta di assistenza vera e propria, ma questo non rende speciali le loro esigenze. Sono questi i temi a cui è dedicata la prossima edizione della Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, promossa da CoorDown Onlus e in programma domenica 8 ottobre 2017.

Crescere Insieme sarà presente a Viserba di Rimini in Piazza Pascoli, ospite della Parrocchia di Viserba Mare, con un Gazebo Informativo e tanti Messaggi di Cioccolato sabato 7 ottobre a partire dalle ore 16.00 e domenica mattina dalle ore 9.00 alle ore 13.00 circa. Sabato pomeriggio sarà con noi la “Casa delle Emozioni” con attività di animazione per i più piccoli.
Aggiornamenti in diretta sulla nostra pagina Facebook

La Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down si celebra ogni seconda domenica di ottobre, dal 2003, in tutta Italia con l’obiettivo di promuovere una cultura della diversità, abbattere i pregiudizi e difendere i diritti delle persone con sindrome di Down.

Domenica 8 ottobre sarà possibile recarsi in una delle 200 piazze in tutta Italia, in prossimità di chiese e centri commerciali, dove i volontari e le famiglie delle associazioni aderenti al CoorDown offriranno un messaggio di cioccolato, realizzato con cacao proveniente dal commercio equo e solidale, in cambio di un contributo. In alcune città la campagna di raccolta fondi inizierà già da sabato 7 e proseguirà anche nei giorni successivi. Su coordown.it sono pubblicati gli appuntamenti promossi sul territorio per celebrare la Giornata Nazionale e tutte le piazze coinvolte nell’evento.

I fondi raccolti durante la Giornata saranno utilizzati per finanziare progetti di inclusione e autonomia dedicati a persone con sindrome di Down.

Con la campagna di quest’anno – il cui slogan è appunto “Uova di dinosauro a colazione? Questo sarebbe speciale” – ognuno può sostenere una migliore qualità della vita delle persone con sindrome di Down e contribuire a un futuro che riservi loro le possibilità di chiunque altro, a scuola, nel lavoro e nello sport.

L’obiettivo della Giornata Nazionale 2017, ancora una volta, è quello di contribuire a un profondo cambiamento culturale e favorire la partecipazione e la piena inclusione delle persone con sindrome di Down nel contesto sociale nel quale vivono. Riflettere sul fatto che la natura dei loro reali bisogni non abbia nulla di “speciale”, ma sia esattamente come quella di ciascuno di noi, ci sembra la premessa necessaria per un cambiamento di prospettiva, ma soprattutto il punto di partenza migliore per dare loro supporto nel percorso verso l’autonomia.

«Un lavoro silenzioso, non urlato – spiega Antonella Falugiani, Presidente Nazionale di CoorDown Onlus – ha permesso in questi anni ai ragazzi con sindrome di Down di raggiungere grandi conquiste in una società che talvolta non è ancora pronta ad accoglierli e che troppo spesso li costringe a fare i conti con la discriminazione, lo stigma, il pregiudizio. Troppo spesso siamo andati avanti parlando di “loro” ma senza di “loro”, ecco perché la consapevolezza dei profondi mutamenti sociali che stiamo vivendo, ci chiede di disegnare nuove modalità di azione, di gestire una progettualità al passo con le attuali esigenze. La Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down è quindi un’occasione importante anche per la comunità: per riflettere, per crescere, per scrivere una storia che parla di futuro, possibilmente migliore. Insieme».

CoorDown vuole contribuire a segnare il cammino per il futuro dei ragazzi che rappresenta, ascoltandoli, affiancandoli, sostenendoli e riconoscendo il diritto di autorappresentarsi nel rispetto della loro dignità di persone, di studenti, di lavoratori, di cittadini.

Proprio per dare concretezza all’obiettivo dell’autorappresentazione, CoorDown ha istituito la Consulta, un gruppo interno all’associazione composto esclusivamente da ragazzi e ragazze con sindrome di Down che affianca il Comitato di Gestione nel dialogo con le istituzioni pubbliche e private, facendosi portavoce diretto di esigenze e bisogni specifici.

L’hashtag ufficiale della Giornata Nazionale è #GNPD2017

GNPD 2017: UOVA DI DINOSAURO A COLAZIONE? QUESTO SAREBBE SPECIALE.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi